MICHELE VARGIU

Con buona pace

Con Buona Pace" è un monologo scritto e rappresentato all'interno della sesta edizione del festival internazionale di letteratura e poesia "Ottobre in Poesia" di Sassari. E' la storia di un detenuto, senza età e senza nome, che si trova a dover sostenere un colloquio di fronte ad una immaginaria giuria che ha il compito di "rivalutare" il suo caso.

 

E' un personaggio schivo, scostante, sognatore ed eternamente distratto; non c'è un apparente flusso logico nei suoi pensieri; il protagonista parla e racconta di sè dentro e fuori dal carcere, costruendo di fronte a chi ascolta l'immagine di un uomo sensibile, sognatore, ancora avvolto da alcune ingenuità tipiche dell'infanzia, che si mescolano a ricordi più recenti; ricordi di un amore vissuto, di una donna amata, di un errore commesso. Un errore imperdonabile.

 

Sarà solo nei momenti conclusivi che scopriremo la vera identità del nostro personaggio narrante, ed il motivo per cui si trova rinchiuso in una cella...