MICHELE VARGIU

Raccontinbilico

RaccontinBilico è un unico, grande racconto; un'unica, grande storia che al suo interno raccoglie altre piccole storie. Sono storie che per essere colte hanno bisogno di un orecchio attento; non sentirete queste storie alla televisione, né le vedrete impresse a caratteri cubitali sui giornali.

 

Sono storie raccolte per strada, al tavolino di un bar, sentite distrattamente alla fermata di un autobus che ama farsi aspettare.Sono le storie di persone di età e condizioni diverse, legate tutte da un'unica, grande madre: la Sardegna, terra che le ha cullate, e terra che hanno abbandonato, migrando in cerca di nuove opportunità , di un lavoro, di condizioni migliori.

 

I personaggi che le popolano vivono sospesi, in un equilibrio instabile, come dei funamboli che marciano su un filo; in bilico, appunto, fra i lati positivi e negativi della vita, le difficoltà, le gioie e i rimpianti. Si muovono da una terra all'altra, frettolosamente, amalgamandosi fra loro incrociando i propri sguardi ma senza toccarsi mai, come uccelli migratori.

 

Sono storie di un' isola nascosta, orgogliosa, troppo spesso non capita; un'isola che lascia un segno nei suoi figli, che non scappano mai definitivamente; la loro terra-madre continua insistentemente a carezzargli l'anima, come in una dolce ninna-nanna che dura una vita.

Lo spettacolo ha debuttato nel 2011 presso il festival "L'Isola del Teatro"